Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Carrello Dolly fatto con Ivar

Ma Dolly non era una pecora?

Non conoscevo il nome di questo apparecchio, in inglese si chiama camera dolly mentre da noi diventa semplicemente carrello, da cui appunto il termine carrellata.

Si tratta di montare una macchina da presa sopra al carrello che scivola su dei binari allo scopo di creare delle immagini in movimento in modo fluido e naturale.

Qualcuno ha pensato di risparmiare un po' e ha realizzato i binari su cui scorre il carrello con i montanti della serie Ivar, che normalmente sono pensati per le nostre cantine.

Forse non ci potremo fare un colossal..ma se siamo intenzionati a sperimentare tecniche di ripresa potrebbe anche bastare.

Idea di Romain Tardy

 

Materiali:

  • Montante della serie Ivar largo largo 30 cm. Le altezze sono variabili, si va da 124 cm fino a 226 cm
  • Un ripiano profondo 30 cm circa e largo circa 50
  • Staffe a L alle quali applicare delle rotelle

Descrizione:

La parte più difficile è quella di creare le staffe con le rotelle. Si tratta quindi di procurarsi delle staffe ad L e forarle affinché le rotelle che andrete a fissare vadano a formare un angolo a 90 gradi l'una con l'altra.

Una volta che avrete creato le staffe potrete fissarle al ripiano su quale avrete fissato una maniglia o qualcosa per poterla tirare.

Se ne realizzate una fatemi sapere!

Qui sotto potrete vedere cosa sono riusciti a realizzare con un semplice montante Ikea.

 

 

 

EOS 7D + DIY dolly / 1st (snowy!) outdoor test from Romain Tardy on Vimeo.

Comments