Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Come trasformare un lampadario in un fiore

Riciclare ad arte

I prodotti Ikea non sono solo adatti ad essere reinterpretati e modificati, a volte vengono letteralmente riciclati.

Vi mostriamo come Crisitina è riuscita magistralmente a rendere irriconoscibile un lampadario che non usava più.

Un valido esempio di come tutto si trasforma!

Idea di Cristina tratta da lalberodiamberle.blogspot.it

Materiali:

  • Lampada a sospensione Knappa
  • Timbri colorati
  • Big Shot
  • Fustelle a forma di fiore
  • Crop-a-dile
  • Embosser a caldo
  • Brad

Descrizione:

Per cominciare, dividi i petali che compongono il lampadario Knappa.

Decora i petali con dei timbri della fantasia e colore che preferisci.

Utilizzando poi la Bog Shot, una macchina per fustellare (cioè ritagliare in sagoma) tantissimi materiali diversi, crea i fiori utilizzando una fustella adatta.

Fora poi i fiori al centro utilizzando la crop-a-dile.

Scalda i fiori con la embosser a caldo (una pistola che emana un getto di aria calda) e modella i fiori in modo da dargli movimento.

Unisci gli strati del fiore fissandoli al centro con una brad colorata.

E ora potete decorare quello che volete con i vostri fiori, creare delle bomboniere o dei regali unici fai da te, ma dall'aspetto davvero professionale!!

Per saperne di più visita: lalberodiamberle.blogspot.it

Grazie a Cristina, per la sua disponibilità e per averci mostrato cosa si può fare con pochi materiali e tanta creatività. Vi invito a visitare il suo blog, davvero ben costruito e ricco di spunti, per farvi un'idea della sua fenomenale bravura.

Come potrete vedere Cristina è davvero un'esperta in Scrapbooking. Questa parola deriva da scrapbook, che letteralmente significa: libro dei ritagli.

Lo Scrapbooking quindi è l'arte di valorizzare le fotografia e fermare i ricordi e le emozioni decorando i propri album con tecniche di vario genere e utilizzando i più svariati materiali.

Tale arte trova la sua massima espressine nell'ASI, Associazione Scrapbooking Italia, di cui Cristina è Presidente, che si propone di diffondere e condividere le tecniche di questa attività tra gli appassionati e non solo.

Per conoscere meglio l'ASI e l'arte dello Scrapbooking vi invito a visitare il sito: associazionescrapbookingitalia.org

 

Comments