Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Una testiera riciclata

Dal soggiorno alla camera da letto

Nei traslochi si sa, capita di buttare dei mobili che non sono più riutilizzabili per cause legate all'estetica o agli spazi. Monica ci fa vedere come sia possibile riciclare i mobili che non vogliamo più utilizzare, facendoli diventare altro. Come nel caso della sua libreria, a cui è stata data nuova vita trasformandola in testiera o in quadri davvero originali.

Idea di Monica tratta da happiies.com

Materiali:

  • Anta Besta Vara (disponibile in due dimensioni: 60x128 e 60x192cm)
  • attrezzi per fissara anta al muro
  • colori

Descrizione:
Per la testiera del suo letto Monica ha utilizzato le mensole di una libreria Ikea ormai fuori commercio. Per ovviare, proponiamo di utilizzare le ante Besta Vara, che possono essere della dimensione e colore adatti a questa idea.

Monica ci scrive: "Ci siamo trovati a fare dei piccoli lavoretti in casa, e abbiamo deciso di dismettere una libreria Ikea che rubava molto spazio utile ma non volevo buttare le assi di legno, le vecchie mensole della libreria, così le ho utilizzate per costruire la testiera del letto. Le mensole (la libreria in totale aveva quattro mensole belle grandi) sono lunghe circa 150 cm e sono perfette per il letto a una piazza e mezza. Ho lasciato le mensole al naturale, non ho applicato vernici specifiche perché erano già trattate. Il procedimento è molto semplice, una volta prese le misure sul muro che ci interessava ho praticato dei fori con il trapano e ho avvitato le mensole che avevo precedentemente forato. Un idea molto semplice da realizzare per cambiare totalmente l'aspetto di una camera da letto e per riutilizzare le mensole di una libreria dismessa.

Con le mensole avanzate poi Monica ha avuto un'altra idea:

"Le stesse mensole della libreria Ikea (due ne ho utilizzate le fare la testiera) potevano essere delle bellissime tele da appendere o appoggiare al muro, quindi detto fatto. Mi sono ispirata a Mondrian e alla pop art per creare qualcosa di colorato e armonioso e l’ho dipinto con i colori a olio, che sono quelli che preferisco per trasparenza e per lucentezza, anche se ci mettono di più per asciugare. Per alcuni riquadri ho utilizzato la tecnica del collage con il catalogo Ikea, per rimanere in tema recupero."

Complimenti a Monica per la sua creatività!!

Per saperne di più visita:www.happiies.com

 

Comments