Assign modules on offcanvas module position to make them visible in the sidebar.

Piccola penisola per la colazione e non solo

Una penisola davvero cheap per la vostra cucina!

Chi di voi ha provato a chiedere  preventivi per realizzare una penisola in cucina sarà stupito di come sia possibile realizzare una soluzione funzionale e pratica con un budget davvero basso.

Come al solito basta aguzzare l'ingegno e svegliare la creatività che sono dentro ognuno di noi.

Idea di New Swedish Design, Berlino

Materiali:

  • Pensile Faktum largo 40cm, profondo 35cm e alto 92cm
  • Anta Härling bianca alta 92cm, (la scelta del tipo di anta é davvero ampia)
  • Piano tavolo Vika Amon 120X60 cm rosso
  • Quattro gambe Capita alte 11 cm (disponibili anche in altezza 16cm)
  • Squadrette per fissare il piano al muro e tasselli

Descrizione:

Come prima cosa si inizia montando il pensile Faktum seguendo passo passo le istruzioni.

Fissare le quattro gambette Capita al fondo del pensile.

Dopo aver posizionato il pensile a circa 65 cm di distanza dal muro fissare le squadrette al piano Vika amon ad una distanza di 40 cm una dall'altra.

Fatto ciò procedere ad appoggiare il piano alla struttura Faktum e spingerlo fino a farlo appoggiare al muro.

Assicurarsi che sia tutto in piano aiutandosi con una bolla. Le gambette Capita permettono un minimo di gioco che può aiutare in tal senso.

Segnare quindi il muro con una matita i punti in cui andranno fatti i fori per i tasselli. Per fissare invece il piano alla struttura faktum usare o del biadesivo molto resistente o semplicemente delle viti che dalla struttura vanno ad avvitarsi dentro il piano, facendo attenzione ad usare delle viti non troppo lunghe.

Se avete bambini in casa si possono applicare dei paraspigoli, nell'assortimento ne  Ikea esistono di carini della serie Patrull.

Se desiderate un piano più robusto potete optare per i piani delle cucine, Pragel per esempio, mantenendo comunque basso il costo.

Il gioco é fatto. Buona colazione. :)

{plusone}

Comments